Bisenti è un piccolo comune abruzzese nella provincia di Termoli. Uno splendido borgo teremano ubicato in prossimità di importanti valichi appenninici, in passato è stato un punto di riferimento di molti popoli antichi, che hanno lasciato tracce visibili. Situato nell’alta Valle del fiume Fino nell’antico territorio della Vestinia, fa parte della Comunità montana del Vomano, Fino e Piomba. È noto per il caratteristico Revival dell’uva e del vino Montonico che si tiene ogni anno il primo fine settimana di ottobre; è famoso altresì per essere uno dei paesi che rivendicano la natalità di Ponzio Pilato, politico romano che decise la condanna a morte di Gesù.Meta ideale per chi è alla ricerca di una vacanza in pieno relax a contatto con la natura. Visitare Bisenti è come ripercorrere un viaggio nel passato. Si presenta con un caratteristico centro storico, che conserva intatto il suo antico splendore. Interessanti e assolutamente da vedere sono la Chiesa Parrocchiale di santa Maria degli Angeli, la quale conserva al suo interno numerose opere di artisti locali. Nella parte del borgo vecchio invece,  è ancora possibile vedere ancora i resti dell’antico abitato. La coltivazione del Montonico nel territorio di Bisenti pare risalga al tempo dei Romani. All’uva ed al vino è dedicata la manifestazione, ormai trentennale. Essa, oltre che sagra gastronomica, è una grande festa popolare che aggrega cultura, folclore e tradizioni. Nell’ambito della manifestazione c’è la sfilata di carri allegorici, l’esibizione di gruppi folcloristici, una estemporanea di pittura (per grandi e piccoli), mostre fotografiche ed un percorso culturale che si snoda per il Paese. Il montonico, è un vino frizzantino, di color paglierino con tenui riflessi verdastri, dal gusto morbido, fresco e vivace, da apprezzare accompagnandolo alle prelibatezze della tradizione culinaria teramana, caratteristico proprio di questo comune alle pendici del Gran Sasso d’Italia. La storia di Bisenti è quindi anche una storia di sapori intensi e genuini. La cucina che propone è essenzialmente di tipo contadino, con i prodotti legati alla terra molto semplici e genuini. Tra le altre specialità segnaliamo il pecorino e gli arrosticini, senza dimenticare gli altri preziosissimi piatti come: arrosticini, sagne e fagioli, cotiche e fagioli, ravioli, gnocchi, solo per citarne qualcuno.

FONTE: YES ABRUZZO

Guarda la gallery