Oliveto Citra, è un centro storicamente costituito aggregandosi attorno al suo Castello. Oggi domina l’alta valle del fiume Sele in una posizione che ne ha favorito, fin dall’antichità, il collegamento e il controllo di un percorso naturale il quale, attraverso la sella di Conza e la valle dell’Ofanto, collega la costa tirrenica al territorio irpino e dauni. Oggi questo piccolo paese in provincia di Salerno, colpito gravemente dal terremoto del 23 novembre 1980 basa, la sua economia sull’agricoltura grazie ai suoi uliveti e vigneti, sui prodotti ortofrutticoli, sull’allevamento di bestiame con relativa produzione di latte e trasformazione in prodotti caseari e sul commercio.

 

Guarda la gallery