Coltivatori di nuovi domani

 28 Marzo 2020

Cosa succederà alla fine di questo periodo che nessuno immaginava con il tempo tornato a far sentire dei secondi i veloci passi, quelli più lenti dei minuti, più pesanti delle ore. Il giorno, con la primavera già verde, già fiorita, ruba il tempo alla notte non più disperata per gli inutili esagerati frastuoni di gioventù maltrattate. È caduta la neve ed è subito sparita succhiata dalla terra arsa per il clima impazzito. Quale silenzio, quello della riflessione o della svanita paura? Il consumo del poco che resta di tutto quello che è già stato consumato non ha senso. Non ha... Continua a leggere >

La città dell’Olio di Bitonto produrrà ricambi per le preziose macchine salvavita utilizzate nei reparti di terapia intensiva per la lotta al Coronavirus 

 27 Marzo 2020

Anche la tecnologia si mette al servizio dei medici e delle strutture sanitarie italiane - da settimane impegnate a fronteggiare l'emergenza Coronavirus - e il comune di Bitonto si fa trovare pronto. Saranno prodotti infatti nella città dell'olio i ricambi per le preziose macchine salvavita utilizzate negli ospedali di tutto il Paese per curare i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva e in moltissimi casi contagiati dal temibile Covid19. Saranno infatti realizzati grazie alla dotazione strumentale del FabLab Poliba, il progetto del comune di Bitonto nato in collaborazione con il Politecnico di Bari, i pezzi necessari a mantenere funzionali i... Continua a leggere >

Le aziende produttrici di olio pugliesi donano 12 ventilatori polmonari

 27 Marzo 2020

Un grande gesto di solidarietà. Dodici aziende pugliesi del settore oleario, impegnate nella produzione e commercializzazione di olio,  si sono unite nel sostenere il sistema sanitario pugliese, alle prese con l’emergenza Coronavirus. Le aziende – Agridè, Giuseppe Vacca Olii e Olearia Desantis di Bitonto, Azienda Olearia Basile di Andria, Casa Olearia Italiana di Monopoli, Industria Olearia F.lli Rubino di Bari, Medsol – Olio Luglio di Molfetta, Nicola Pantaleo di Fasano, Olio Ribatti e Sud Italia Alimentari (F.lli Cassetta) di Corato e altre due che preferiscono rimanere nell’anonimato – hanno deciso di donare dodici ventilatori polmonari ad alcuni ospedali pugliesi per offrire... Continua a leggere >

“Orii del Lazio”: ecco le aziende vincitrici del concorso regionale promosso da Unioncamere Lazio

 27 Marzo 2020

Arrivata alla sua 27esima edizione “Orii del Lazio – Capolavori del gusto”, il concorso regionale promosso da Unioncamere Lazio per i migliori oli extravergine di oliva. Tra i vincitori, Coldiretti Viterbo segnala i propri soci con orgoglio ed entusiasmo. “La Tuscia vanta un patrimonio storico-culturale importantissimo rispetto a questo prodotto agroalimentare. L’olio è un settore che dobbiamo sempre più tutelare e valorizzare: se ne parla spesso come di una medicina date le sue proprietà di prevenzione e contrasto di molte malattie, è elemento essenziale nella dieta mediterranea, ha iniziato a conquistare un posto importante nel carrello dei consumatori italiani –... Continua a leggere >

Coronavirus, da produttori olio raccolta fondi per Protezione Civile

 24 Marzo 2020

Anche il mondo dell’extravergine di qualità si muove a favore di chi, ormai da settimane, combatte in prima linea la battaglia contro il Coronavirus. E lo fa con una raccolta fondi, a sostegno della Protezione Civile, avviata da Marco Oreggia, Laura Marinelli e da tutto lo staff di Flos Olei, l’unica guida mondiale interamente dedicata alla produzione olivicola di eccellenza dei vari continenti. Con una causale (FLOSOLEI – IORESTOACASA – COVID19) che ribadisce l’appello che in questi giorni tutti dovrebbero rispettare. Un’iniziativa importante volta a coinvolgere i migliori produttori di extravergine di tutto il mondo, gli stessi inseriti nella guida... Continua a leggere >

#tiportiamolumbria: un messaggio di speranza al tempo del Coronavirus 

 24 Marzo 2020

Un messaggio di speranza, un'occasione per trascorrere ogni giorno, 50 secondi, visitando virtualmente uliveti, vigneti, orti, cucine, cantine umbre. E' quello che parte dell'Umbria e dal Coordinamento delle Strade dei Vini e dell’Olio, che dà vita al videocontest #tiportiamolumbria. In pratica un invito a conoscerli di persona al termine dell’emergenza. “Un messaggio di speranza dall’Umbria – spiega Paolo Morbidoni, presidente del Coordinamento delle Strade del Vino e dell’Olio dell’Umbria - perché in campagna si continua a lavorare, perché la natura ci fa guadare al futuro, perché la primavera è arrivata, nonostante questo momento critico dovuto all’emergenza sanitaria che stiamo vivendo.... Continua a leggere >

L’olio di oliva nella cura del viso

 24 Marzo 2020

L’olio di oliva è un prodotto unico e protagonista della nostra dieta mediterranea, ma può essere utilizzato anche per la nostra bellezza, soprattutto quella della pelle ma anche dei capelli. Sono molteplici le sue proprietà nutrienti, emollienti, lenitive e anche rigeneranti e possiamo giovarne in modo semplice ed economico, visto che questo prodotto non manca mai nelle dispense delle famiglie italiane. In questo periodo storico, in cui a causa dell’emergenza Coronavirus, si è costretti a vivere in casa per la salute di tutti, prendersi cura della pelle del viso, può diventare una routine quotidiana molto piacevole e i cui risultati... Continua a leggere >

Quale olio fa male e quale fa bene? La medicina risponde

 23 Marzo 2020

Esistono diverse varietà di olio e non tutti sono uguali in quanto a qualità, infatti ci sono oli che fanno bene alla salute ed altri meno. Ma quale olio fa male e quale fa bene? Con l’aiuto della medicina risponderemo a questa domanda. Uno olio che fa male secondo quanto affermato dalla medicina, è sicuramente l’olio di palma, perchè è un acido palmitico, quindi un grasso saturo che non può essere idrogenato. Secondo la medicina può essere una causa dello sviluppo del diabete, perchè gli effetti dannosi di questo acido danneggia le cellule betapancreatiche che producono l’insulina. Un altro olio... Continua a leggere >

Olio EVO italiano tra gli esclusi del Mario Solinas Award

 20 Marzo 2020

Circa 157 campioni di olio extravergine di oliva sono stati iscritti al premio di qualità Mario Solinas indetto dal Consiglio oleicolo internazionale di quest'anno. Provenienti da 13 paesi di tutto il mondo, i campioni sono stati giudicati da una giuria internazionale composta da otto esperti assaggiatori di olio d'oliva. Gli oli provenivano dall'Algeria (5), dall'Argentina (2), Australia (1), Brasile (1), Cina (2), Croazia (1), Spagna (77), Grecia (2), Iran (1), Italia (4), Marocco (17), Portogallo (32), Tunisia (11) e Turchia (1). Il premio, che prende il nome da un noto ricercatore italiano che ha dato un enorme contributo alla standardizzazione... Continua a leggere >

 19 Marzo 2020

Ha provato, qui in Molise, a piovere una settimana fa, ma niente che potesse dare conforto alla terra arida, assetata, in mancanza di due stagioni, autunno e inverno, di acqua e di neve, di rugiade mattutine e di gelo.  La nube, che sovrastava la casa del vento e la collina degli olivi, si è scaricata di colpo, come un secchio tirato su dal pozzo pieno e poi rovesciato. Pochi attimi di speranza subito persa. Gli olivi son rimasti fermi, dopo i due giorni di scirocco, il vento che mette paura per la violenza che  esprime. Fermi e muti in questo... Continua a leggere >

Nel menù della quarantena c’è l’olio EVO

 18 Marzo 2020

Meno zuccheri e no a spuntini incontrollati, sì ai condimenti crudi, verdure e cereali integrali. E ancora: fuori dalla vista i cibi grassi e fare una lista della spesa scritta per non sgarrare tra gli scaffali del supermarket. In questi giorni di permanenza forzata in casa prendere chili in più è un rischio in agguato, con conseguenze non solo sulla linea, ma anche sullo stato di benessere. "La questione non è soltanto cosa mangiare, ma come preparare i piatti senza rischiare di prendere peso in eccesso", spiega all'Adnkronos Salute Deborah Tognozzi, biologa, nutrizionista, specialista in Applicazioni biotecnologiche del Gruppo Sanitario... Continua a leggere >

Olio extravergine: i gusti dei consumatori 

 17 Marzo 2020

Gli italiani non amano l’olio extravergine amaro e preferiscono quello imbottigliato nelle regioni del Centro Italia, come Toscana e Umbria. Peccato che queste scelte siano largamente basate su pregiudizi. Lo rivela uno studio sulle preferenze dei consumatori realizzato dai ricercatori dell’Università di Napoli e pubblicato sull’International Journal of Food System Dynamics, che viene raccontato da Teatro Naturale. La ricerca, svolta all’interno di un vero supermercato, ha registrato le scelte di 196 persone tra 68 diversi extravergini. I consumatori sono poi stati intervistati per capire le ragioni che li hanno portati ad acquistare proprio quella bottiglia. Gli stessi oli sono stati... Continua a leggere >