Posts by: Città dell'Olio

Alla scoperta della cultivar Gentile di Larino

 10 Febbraio 2017

Con l’O.N.A.O.O. Organizzazione Nazionale Assaggiatori Olio di Oliva oggi scopriamo la cultivar GENTILE DI LARINO (MOLISE) La cultivar Gentile di Larino, rappresenta  un terzo dell'olivicoltura in Molise, la pianta ha origini antichissime, ha una produttività abbastanza elevata e le olive, destinate in maggioranza alla produzione di olio,  hanno una resa in olio discreta (circa il 20%) La Gentile di Larino, insieme ad altre cultivar locali, fa parte delle varietà previste del disciplinare "Dop Molise". L'olio ha un colore  verde con riflessi gialli, il fruttato di oliva è netto a livello olfattivo ma non intenso, al fruttato di oliva si accompagnano piacevoli... Continua a leggere >

Dieta mediterranea contro i malanni di stagione I suoi benefici sulla salute sono ampiamente riconosciuti. Non è un caso che la dieta mediterranea sia considerata uno dei regimi alimentari migliori al mondo. Addirittura potrebbe proteggere i bambini dai malanni di stagione. Questa perlomeno è la conclusione cui è giunto uno studio condotto da un team di ricercatori spagnoli, della Universidad CEU San Pablo di Madrid, pubblicato sulla rivista Allergologia et Immunopathologia. È una delle alimentazioni più salutari al mondo La dieta mediterranea, come dice il nome stesso, è il regime alimentare tipico dei Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo, come Italia, Spagna, Grecia. Prevede un apporto equilibrato di tutti i gruppi nutrizionali. In particolare, si basa sul consumo quotidiano di frutta e verdura di stagione, cereali preferibilmente integrali e olio di oliva. Per quanto riguarda pesce, carni bianche, uova e carne, si consiglia un consumo meno frequente. Ormai da diverso tempo è riconosciuta come una delle alimentazioni più salutari in assoluto. Per questo è consigliata a tutti, a tutte le età. Coinvolte 128 famiglie con bambini La ricerca ha interessato 128 bambini e le loro famiglie. Tutti i partecipanti sono stati coinvolti in un progetto di educazione alimentare messo a punto appositamente dagli autori. Il programma, della durata di un anno, aveva l’obiettivo di incoraggiare l’adozione da parte di tutta la famiglia della dieta mediterranea per valutarne l’efficacia contro i malanni di stagione. Calato anche l’uso di farmaci Gli studiosi hanno monitorato la dieta e le condizioni di salute delle famiglie durante l’intera durata del programma educazionale in modo da capire le ripercussioni generate dalle nuove abitudini alimentari. Hanno così scoperto che, rispetto agli anni precedenti, l’incidenza dei malanni stagionali si è ridotta per tutti i membri della famiglia, in particolare per i bambini. Non solo. Anche l’utilizzo dei farmaci è calato sensibilmente. L’impiego dei farmaci contro i sintomi influenzali è calato del 56,6%, mentre quello degli antibiotici addirittura dell’87,3%. Ben oltre la metà dei bambini (66,4%) non ha mai avuto bisogno di antibiotici nel corso dei 12 mesi. Gli autori hanno perciò concluso che la dieta mediterranea si riconferma ancora una volta la migliore. Ora le famiglie hanno una buona ragione in più per sceglierla.

 10 Febbraio 2017

I suoi benefici sulla salute sono ampiamente riconosciuti. Non è un caso che la dieta mediterranea sia considerata uno dei regimi alimentari migliori al mondo. Addirittura potrebbe proteggere i bambini dai malanni di stagione. Questa perlomeno è la conclusione cui è giunto uno studio condotto da un team di ricercatori spagnoli, della Universidad CEU San Pablo di Madrid, pubblicato sulla rivista Allergologia et Immunopathologia. È una delle alimentazioni più salutari al mondo La dieta mediterranea, come dice il nome stesso, è il regime alimentare tipico dei Paesi che si affacciano sul Mar Mediterraneo, come Italia, Spagna, Grecia. Prevede un apporto... Continua a leggere >

Pelle secca d’inverno: l’olio extravergine è una barriera contro i danni del gelo

 09 Febbraio 2017

Il gelo dei giorni scorsi giorni ha avuto effetti negativi anche sulla nostra pelle. Particolarmente soggette sono le mani, spesso a contatto con l’acqua, ma anche le labbra, inumidite svariate volte al giorno. Se, in caso di clima rigido, si vedono comparire screpolature o, nei casi peggiori, tagli e lesioni più o meno dolorose, il problema è presto risolto: basta cospargere la parte del corpo colpita con l’olio extravergine di oliva, alimento dalle proprietà nutritive, emollienti e protettive. Spalmare le mani ogni sera prima di coricarci Per diminuire sensibilmente il grado di secchezza delle mani, occorre spalmare olio extravergine di... Continua a leggere >

Oli “sonicati”, gli oli extravergini di oliva ricavati dall’estrazione a ultrasuoni. Anche il Molise protagonista

 09 Febbraio 2017

Leggevo questi risultati sull’ultimo numero, quello del 3 febbraio, di Mercacei, un notiziario spagnolo che esce anche in lingua inglese, molto diffuso nel mondo dell’olivo e dell’olio. In prima pagina, sotto il titolo “Ultrasuono nel processo di estrazione dell’olio extravergine di oliva”, che riportava la presentazione del risultato di una sperimentazione che c’è stata in Puglia a dicembre scorso. Una rivoluzione ed un’importante novità nel campo dell’olio, i due aspetti più sottolineati nell’articolo riportato da Mercacei. Mi sono ricordato, mentre leggevo l’articolo, che, avendo la fortuna di conoscere Mena Aloia, l’interessante notizia di questa rivoluzionaria innovazione tecnologica non era poi,... Continua a leggere >

Evoo Days: il primo forum per la formazione e il networking della filiera dell’olio extravergine di oliva di qualità

 09 Febbraio 2017

Nascono gli "Evoo, Extra virgin olive oil Days", si tratta del primo forum per la formazione e il networking della filiera dell’olio extravergine di oliva di qualità, ideato da Veronafiere/Sol&Agrifood. Due giorni di lavori lunedì 20 e martedì 21 febbraio a Verona, in occasione del concorso oleario internazionale Sol d’Oro Emisfero Nord, con un fitto programma di seminari che spaziano dalle tecniche di coltivazione, all’analisi del mercato mondiale e all’export, dal packaging al marketing, dalla comunicazione di impresa e di prodotto all’informazione, con relatori di fama internazionale provenienti oltre che dall’Italia, da Spagna, Giappone, Taiwan, Usa e Marocco. Uno spazio di aggiornamento e di confronto per gli attori della filiera oleicola su... Continua a leggere >

Sirena d’Oro: tutte le novità dell’edizione 2017

 08 Febbraio 2017

Sono aperte le iscrizioni al Sirena d’Oro di Sorrento, il concorso che premia i migliori oli extravergine di oliva Dop e Igp di produzione nazionale. La quindicesima edizione introduce alcune novità, aumentando il numero dei riconoscimenti assegnati: il Sirena d’Oro, infatti non premierà più soltanto i migliori oli extravergine di oliva Dop e Igp, ma anche gli oli extravergine di oliva da agricoltura biologica di produzione italiana, in due distinte categorie. Inoltre, in via sperimentale, è stata istituita una sezione speciale, denominata “Gli oli dal mondo”, riservata agli oli extravergine di oliva di produzione dell’emisfero Nord ed emisfero Sud del... Continua a leggere >

Ondata di gelo: raccolto delle olive salvo nonostante tutto

 08 Febbraio 2017

L'ondata di gelo eccezionale che ha colpito molte regioni d'Italia non ha avuto ripercussioni negative sul raccolto delle olive per la campagna 2016 - 2017. A comunicarlo è Assitol (Associazione Industria Olearia Italiana) nel precisare che "in questa fase le piante sono, da un punta di vista biologico, non attive, in pratica stanno dormendo". La raccolta tuttavia è in netta flessione, soprattutto per i danni apportati dalla mosca olearia. "Come filiera, insieme al Consiglio Oleicolo Internazionale, prevedevamo di chiudere l'annata con 243 mila tonnellate e stando ai dati la produzione si attesterà intorno alle 250.000, in netto calo - annuncia... Continua a leggere >

Olio Capitale 2017: pronto il pacchetto turistico per scoprire Trieste e le sue eccellenze enogastronomiche

 07 Febbraio 2017

Olio Capitale 2017 sarà una splendida occasione per visitare la città di Trieste e scoprirne le bellezze e le eccellenze enogastronomiche. Dal 4 al 7 marzo, questa è la soluzione di viaggio che abbiamo pensato per voi! Prenotatela subito! TRIESTE ENO GASTRONOMICA 1 giorno: Arrivo a Trieste in tarda mattinata. Sistemazione in Hotel. Nel pomeriggio incontro con la guida per una visita della capitale giuliana: a partire dalla Piazza Unità d’Italia aperta sul mare e simbolo indiscusso di questa città. Davanti alla piazza si presenta il Molo Audace che prende il nome dalla prima nave che riuscì ad entrare nel... Continua a leggere >

Oro di Spello: 55′ edizione ai nastri di partenza

 06 Febbraio 2017

L’Oro di Spello 2017 è alle porte. La kermesse in programma da venerdì 10 a domenica 12 febbraio, è arrivata alla sua cinquantacinquesima edizione, ed è stata presentata sabato scorso nel palazzo comunale alla presenza di Moreno Landrini e Irene Falcinelli, rispettivamente sindaco e assessore alla cultura del Comune di Spello, Umberto Natale, presidente della Pro loco Iat di Spello, e Silvia Marcantoni, referente Psr. Diverse le novità de L’Oro di Spello 2017 Festa dell’olivo e Sagra della bruschetta a cominciare dall’iniziativa ‘L’Oro di Spello incontra la cucina italiana’, coordinata dal giornalista e critico gastronomico Jacopo Fontaneto. “Si tratta di... Continua a leggere >

Ci ha lasciati Predrag Matvejevic, uno dei grandi esperti di Mediterraneo

 06 Febbraio 2017

E’ morto a Zagabria Predrag Matvejevic, uno dei più grandi studiosi del Mediterraneo. L'Associazione nazionale Città dell’Olio d’intesa con Re.C.O.Med, la Rete delle Città dell'Olio del Mediterraneo di cui è fondatrice, vuole ricordarlo attraverso le parole del giornalista de "Il Fatto quotidiano" Nicolò Carnimeo: “E’ importante tenere sempre viva la memoria delle sue opere, non solo e non tanto per ricordarlo quanto per trarre frutto dai suoi insegnamenti, nella sua instancabile opere di riportare al centro il nostro Mediterraneo, una casa comune da contrapporre alle fratture e alle contrapposizioni, ai “muri” ideologici e l’odio che oggi sembrano poter sopraffare quella che... Continua a leggere >

Le stagioni dell’olivo. A Trevi riprende il ciclo di seminari promosso da Comune in collaborazione con l’Associazione nazionale Città dell’Olio

 04 Febbraio 2017

“La difesa fitosanitaria dell’oliveto, nuovi prodotti per il controllo della mosca olearia”. Questo il tema dell’incontro che si terrà preso la sala del circolo di lettura in piazza Mazzini a Trevi il 15 febbraio p.v. Riprende così l’apprezzato ciclo di seminari sulle stagioni dell’olivo promosso da Comune di Trevi e Associazione nazionale “Città dell’Olio” -questa volta con la collaborazione del circolo di lettura di Trevi. “Il ciclo di seminari, spiega l’assessora all’agricoltura di Trevi e consigliere nazionale Anco Stefania Moccoli, intende  mettere  in campo una capillare azione di informazione, sostegno e promozione del comparto olivicolo, un segmento molto significativo non solo dal punto di vista dell’economia, ma anche per l’importante opera... Continua a leggere >

Olivicoltura abbandonata

 03 Febbraio 2017

Dai primi dati ufficiali (ho letto quelli del notiziario Mercacei) della campagna olivicola 2016/17in Europa,  ancora in corso, che riportano anche le previsioni finali, si ha un quadro dell’olivicoltura europea non bello in generale (meno che per la Spagna): una  produzione di olio inferiore del 19,2% (1.875.200 tonnellate di fronte al quantitativo complessivo raccolto nella campagna precedente che è stato di 2.322.400). Questo dato negativo diventa allarmante per l’Italia che alla fine produrrà  243.000 t. di olio, cioè un quantitativo pari alla metà (-48,8%) di quello della campagna precedente.   Ancor più preoccupante se si pensa che si prevede un ulteriore aumento... Continua a leggere >